Qualsiasi cosa tu faccia, mettice ER CORE
[ Emiliano Brinci ]

Il racconto che sto scrivendo doveva essere pronto per oggi: il giorno del mio compleanno. 
Desideravo pubblicarlo per farmi un regalo, ma non ci sono riuscito. 
Questa pagina testimonia il mio fallimento.
Preso dallo sconforto ho iniziato a pensare “meglio così”. Poi,  per caso, davanti ai miei occhi si è palesata la frase che riporto qui sotto.
“La pazienza è anche una forma di azione.”
Esiste il caso? Non credo. 
Scrivere un racconto è complicato, questo lo immaginavo ma l’ho capito solo quando ho iniziato a produrlo.  
Ho imparato che per comporre un libro, un racconto o un breve aforisma, c’è bisogno di tempo e pazienza. 
Io non sono paziente, la pazienza è un mio limite. Allenala, mi ripeto continuamente.
A pochi giorni dalla data prefissata per l’uscita del racconto, sono entrato nel panico.
Ero in ritardo: non sarei riuscito nel mio intento.
Per giorni l’ansia è diventata la mia compagna di viaggio.
Ho iniziato a svolgere  velocemente le task programmate, troppo velocemente, chiedendo al mio corpo e alla mia mente di elargire più di quello che potevano dispensare. Perdevo lucidità e qualità a ogni riga.
Stavo commettendo il solito errore: stavo diventando impaziente, impreciso. Volevo tagliare il traguardo a qualsiasi costo, rischiando di rovinare tutto e rendendo vani gli sforzi di un anno. 
Mi sono fermato e ho pensato: “Emiliano, trova un modo alternativo per realizzare quello che desideri.”
Ma cosa desideravo concretizzare in quel momento?
Volevo che il racconto fosse pronto e acquistabile su Amazon al costo di 9,99€.
Non riuscendoci, ho pensato di permettere di preordinarlo, senza anticipare soldi, compilando il form che trovi qui sotto. 
A cosa serve questa cosa?
Serve a me per confermare che il fallimento è una tappa obbligatoria per la crescita e il raggiungimento dei miei obiettivi, a te per prendere un piccolo impegno, che sono sicuro porterai a termine quando sarà il momento.
Rimandare la pubblicazione è stato terapeutico: del resto un racconto che parla di pazienza e fallimenti poteva partire sotto una stella migliore? 
Grazie.

P.S. invierò un’e-mail a tutti gli iscritti della lista, quando “La mia vita in infradito” sarà acquistabile online. 

Preordina una vita in infradito

* indicates required

“La pazienza è anche una forma di azione.” [Auguste Rodin]

“Dodici chilometri di sabbia incastonati come un diamante prezioso, tra l’oceano spumeggiante e il massiccio più alto dell’isola.
Amava quel posto, perché era simile alla sua mente: inespugnabile, praticamente una fortezza naturale.
Sentiva sotto i piedi l’energia che quel luogo possedeva: quando era lì si sentiva invincibile… “

[La mia vita in infradito – Estratto – Capitolo 11]

Foto di Andrea RU

Preordina una vita in infradito

* indicates required